Agorà Ciminna è attivo al nuovo indirizzo www.agoraciminna.it

La seguente pagina rimarrà a vostra disposizione con le sole funzioni di archivio degli articoli pubblicati negli anni passati (Agosto 2012).
Selezionando i due menù alla vostra destra potrete attingere alle notizie classificate per data e per argomenti.

sabato 26 maggio 2012

Nominata la Giunta ma ancora non assegnate le deleghe

da Innovazione "Comune"
Sono passati 20 giorni, fatta la giunta ma non assegnate le deleghe. Può sembrare una nota polemica la mia, ma non è assolutamente questo il motivo che mi spinge ad intervenire sulla questione della mancata assegnazione delle deleghe agli assessori nominati. Abbiamo dato come gruppo di minoranza, testimonianza di grande senzo istituzionale, votando unanimamente il Presidente del Consiglio, e personalmente, come capo del gruppo di minoranza ho riconosciuto al Sindaco e alla maggioranza, piena titolarità a governare, visto il risultato elettorale. Però, questo non significa che la dove necessita attenzionare qualcosa, non debba essere fatto, sol perchè potrebbe essere considerato superfluo o travisato come nota polemica. E sotto gli occhi di tutti i cittadini, e di questo se ne mormora, che il Sindaco si trovi in una situazione di assoluto imbarazzo, perchè nella distribuzione delle deleghe, due dei quattro contendenti, e nello specifico l'Assessore Nigliaccio e l'Assessore Leone, vantano il diritto di avere assegnata la delega di Vice Sindaco. Entrambi hanno mantenuto la facolta di rimare in consiglio comunale, avvalendosi della facoltà che la nuova legge concede, di essere nello stesso tempo: Assessore e Consigliere Comunale, quindi di aver mantenuto ferma l'impossibilità di potersi trovari oggi domani, in situazioni imbarazzanti.
Però ovviamente, l'oggettiva facoltà che la legge concede, crea gioco forza, la convinzione che tutto possa essere ricattabile nel momento in cui qualcosa, non ti viene concessa o non riconosciuta. Insomma tutti abbiamo capito che Nigliaccio e Leone fanno leva per assicurarsi la carica di Vice Sindaco. Per la verità, debbo dire che do per scontato che questa carica dovrebbe essere ricoperta dall'Assessore Nigliaccio, sia per la sua personalità determinata e operativa, ma sia anche perchè ha riporatato rispetto al Leone quasi 100 voti in più. Quindi onore a chi sul campo si è conquistato il merito di sedere in giunta a pieno titolo a testa alta. Dall'altra parte il gruppo di Leone, che da Sindaco uscente ha racimolato 137 voti, avendo a corredo: 3 assessori, un consigliere e il difensore civico; e cosa ancor più grave, l'avere amministrato con tanta superficialità. Superficialità e aggiungo io, anche marginalità, che si vorrebbe trasportare in questa nuova amministrazione mettendo in campo i soliti noti, che accompagnano in qualche riunione del territorio, gli amministratori, senza rendersi conto dell'imbarazzo crescente che cominciano a creare. Quindi Sig. Sindaco, faccia presto a definire le delghe, anche perchè, dietro l'angolo c'è l'approvazione del consuntivo 2011, la predisposizione del regolamento IMU, la predisposizione del bilancio di previsione e la realizzazione del programma dei primi 100 gg. Sa bene che da parte nostra ce piena collaborazione, ma cominci da subito l'attività amministrativa, senza che io o altri debbano ritornare sull'argomento.   

5 commenti:

salvatore fina ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
salvatore fina ha detto...

All'albo pretorio on line del comune, non risulta nessuna determina di nomina della giunta comunale.
L'unica nomina che risulta è quella di un nuovo assessore, Citrano Michele, nella giunta dell'unione dei comuni San Leonardo, che subentra al dimissionario Brancato Michelangelo.
Una cosa che ho notato è che sono rimasti fuori dalla giunta elementi di peso politico rilevante.

salvatore fina ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
salvatore fina ha detto...

Chiedo lumi ? Mi hanno fatto notare che la delibera di presa d'atto della nomina dell'assessore Citrano, da parte della giunta dell'unione dei comuni, è del 01/02/2012, ed era gia stata pubblicata a marzo 2012 (pag. 29nella sezione storico dell'albo pretorio online),perchè è stata ripubblicata il 24/05/2012.
Gli atti si pubblicano 2 volte? Mi sfugge qualcosa?

salvatore fina ha detto...

A proposito dell'ultima parte del post di Totò Mannina, su www.ciminnattiva.blogspot.com, si parla di Tarsu e di Coinres.