Agorà Ciminna è attivo al nuovo indirizzo www.agoraciminna.it

La seguente pagina rimarrà a vostra disposizione con le sole funzioni di archivio degli articoli pubblicati negli anni passati (Agosto 2012).
Selezionando i due menù alla vostra destra potrete attingere alle notizie classificate per data e per argomenti.

giovedì 14 giugno 2012

Il curioso caso della giunta comunale

di Agorà Ciminna
clicca qui per ingrandire
Sul sito ufficiale del Comune di Ciminna, sono state omesse le deleghe assessoriali e manca la figura del vicesindaco.
Ecco (a lato) l'immagine del 14 Giugno 2012.
Noi di Agorà Ciminna non ci rassegniamo a questa mancanza democratica. Il caso è unico, non si era mai vista una situazione così imbarazzante nel nostro comune, non sappiamo nemmeno se è mai esistito in altri.
Come potranno lavorare gli assessori nominati se non sanno in che campo si devono adoperare? 
Ma soprattutto, dopo così tanto tempo, ci chiediamo il perché di questo curioso caso.
Il Sindaco dovrebbe spiegare alla cittadinanza i motivi attraverso una conferenza cittadina, e illustrare il programma realizzato nei primi 100 giorni. 
Noi abbiamo a cuore Ciminna, e la partecipazione alla vita politica-sociale dei ciminnesi.
Per questo abbiamo scelto di fare informazione e raccontare Ciminna senza se e senza ma. Ci auguriamo per il bene che vogliamo al nostro paese, che si cambi subito passo e che la politica dia la risposta giusta alle esigenze dei cittadini senza trincerarsi dentro il palazzo, e sopratutto dialogando attraverso ogni strumento con i cittadini.

9 commenti:

Anonimo ha detto...

Senza entrare in merito a questa vicenda che ritengo più che vergognosa (mi sa tanto ca a strarrìa e pa cùtra) volevo focalizzare con voi una dettaglio dell'immagine del sito ufficiale del comune che mi ha colpito. Accanto ai nominativi degli assessori troviamo la scritta deleghe/competenze.
Considerato il fatto che non troviamo scritto deleghe/voti, perché nel formare la giunta da anni a Ciminna si è guardato ai voti e non alle competenze? Nulla toglie il fatto che le due cose possano trovare una sintesi.

salvatore fina ha detto...

Io avevo gia` spiegato le ragioni di questo blocco intestinale. Non essendo cattivo come questi di Agora, infatti ho scritto che il sindaco non riesce a sturare la situazione perche...

http://www.ciminnattiva.blogspot.it/2012/06/troppo-buoni-e-bravi-per-fare-gli.html

Filippo C. ha detto...

Allo stato attuale, solo S.Vito martire potrà sciogliere la riserva sul Vice Sindaco.
Visto che domani si festeggia il nostro Santo Protettore,(a proposito auguri a tutti i Vito) non potremmo ricevere miglior regalo che le deleghe agli assessori.
Intanto, ecco la prima delibera di Giunta della nuova squadra di governo, che vede il Sindaco assente ingiuStificato, per un evidente conflitto d'interesse http://62.149.216.232/ciminna/mc/mc_attachment.php?x=b2b896d75ff56fd43aa7856ca93459c1&mc=3180
Quindi oggi con certezza possiamo dire che la Giunta c'è ed è operativa.
Personalemte, ritengo che il Sindaco non possa esimersi dal dare ai cittadini chiarimenti sulla situazione venutasi a creare nella sua squadra di governo.
Nessuno PUO' IMPORRE LE CARICHE ALL'INTERNO DI UNA GIUNTA, SPETTA SOLO AL SINDACO SCEGLIERLE.
E' ALLORA SIGNOR SINDACO DOVE E' FINITO IL SUO POTERE DECISIONALE???
COSA STA ASPETTANDO???
E' GIUNTO IL MOMENTO DI DIMOSTRARE LE SUE OSTENTATE QUALITA' DI AMMINISTRATORE.
LA DOMOCRAZIA A CIMINNA E' IN ATTESA DI UNA SUA SCELTA.

salvatore fina ha detto...

Penso che sia grave che il sindaco non riesca ad attribuire le deleghe ai componenti della giunta. Ancora più grave è la mancanza di rispetto verso i cittadini di Ciminna che hanno diritto di conoscere le ragioni di questo ritardo. Poco dignitoso da parte degli assessori la scelta di avere accettato la nomina senza delega, e di stare in giunta a fare i generici.

elettore indignato ha detto...

Credo che questo sia un caso unico e raro in Italia che a distanza di 39 giorni dallo scrutinio in cui i cittadini di Ciminna , democraticamente hanno scelto di non eleggere Barone Vito e Tusa Vito a sindaco , ma di eleggere Vito Catalano,Ciminna ad oggi, non abbia un vicesindaco!! Certo mancano anche le altre deleghe, ma credo che questo sia conseguenziale al primo! Qualcuno dirà ma perché il presidente del Consiglio si e gli altri no! Boh!?!? Ai posteri l’ardua sentenza!!!!!!!
Ritornando al nocciolo, tutti sappiamo il perché della non nomina del vicesindaco una matassa non semplice da sbrogliare, accordi politici, accordi presi da chi non ne aveva diritto ( versione a cui nessuno più crede) , ripartire da dove ci si era lasciati ( sindaco uno vicesindaco l’altro) ecc.ecc. !!! di fatto lo stallo puro!!! E gli elettori impotenti, impossibilitati a fare una chicchessia azione, a parte che qualche sostenitore dell’uno o dell’altro contendente non sia incazzato e indignato!!! Una BARZELLETTA!!! Stamane gira nei bar una storiella in cui qualcuno molto vicino al nostro Sindaco (ma molto vicino), abbia già dato l’investitura a uno dei contendenti con una cerimonia, pubblica ( in quanto davanti a un pub) condita da brindisi!!!!! Se ciò è successo è di una gravità unica, fatto increscioso, in quando si sceglie un pub e non la sede istituzionale, che coinvolge tutte e due i protagonisti, uno in quanto, come già assodato, non rappresenta in nessun modo il ventriloquo del Sindaco , e l’altro che, malgrado i capelli bianchi, lo asseconda pur di avere un momento di notorietà e far contenti i commensali!!!!! Alla faccia di chi ha voluto estromettere da questa competizione i vecchi consigliori del Sindaco (ci assumigghiassiru almenu un pilu!!!!!!!) Siamo messi veramente male….. In Politica gli accordi si rispettano, se no passiamo dalla politica alla farsa!!!!!!! Io ho votato Catalano in quanto ho fiducia in lui spero che malgrado l’indignazione di quanto stà succedendo non mi debba anche pentire!!!!!

claudio castelluzzo ha detto...

questa é la dimostrazione che certe persone antepongono gli interssi personali a quelli della collettività.ma la cosa che mi da piu fastidio è il silemzio delle persone tutti evitano di parlarne come se fosse tutto normale.e se fosse stata una delle altre due liste a comportarsi cosi?la veirta é che a ciminna tutto scorre silenzioso come fiumi sotterranei.il cambiamento è ancora molto lontano.io sono sempre ottimista anche perche penso che ciminna meriti rispetto meriti persone che hanno davvero a cuore un l interesse collettivo.

Onofrio ha detto...

Per dovere di lealtà verso tutte quelle persone che hanno scritto e continuano a scrivere su questo argomento, sicuramente con sincero senso civico, ritengo giusto precisare quanto segue:
nel sito web del Comune di Ciminna è consultabile lo Statuto Comunale che, all'art. 19 comma 9, dice: "Il sindaco PUO’ delegare a singoli assessori, con apposito provvedimento, determinate sue attribuzioni." Il comma 8 regola la nomina del vice sindaco, ma non fissa un termine per la nomina stessa.
In effetti non è facile andare a scovare tali norme e ritengo che sarebbe stato un atto di lealtà da parte dell’amministrazione comunale rendere palesemente pubblica tale situazione, atto che sarebbe stato ancora più apprezzato in quanto non dovuto.

claudio castelluzzo ha detto...

il punto non sono le norme.si sa benissimo quali sono le motivazioni che inducono ancora ad aspettare.ritengo altresi che non ha senso avere 4 assesori che non sanno su che ambito lavorare.comunque problema risolto, il leone è stato domato.presto avremo le deleghe.

claudio castelluzzo ha detto...

comunque . Il leone è stato domato. Presto avremo le deleghe.